Sei in » LecceSport
16/08/2017 | 11:10

La giocatrice originaria di Bagnolo del Salento ha mosso i primi passi nella Futura Volley Minervino. La prossima settimana, in vista dell'inizio della preparazione, sarÓ annunciato ufficialmente l'organico per la prossima stagione 2017/2018.


Serena Grassi Pirrone in schiacciata


Copertino. Prosegue a ritmo serrato il lavoro di allestimento della rosa della Volley Magik Copertino in vista del prossimo campionato di Serie C. Il direttore sportivo del sodalizio gialloblu, Mimmo Ciccarese, ha infatti perfezionato l’ingaggio della centrale Serena Grassi Pirrone, classe 1994 per 178 centimetri di altezza.
  
La giocatrice originaria di Bagnolo del Salento ha mosso i primi passi nella Futura Volley Minervino con cui ha conquistato una promozione in Serie D nella stagione 2013/2014. L’anno successivo, sempre con la Futura Volley, ha ottenuto la promozione in Serie C meritandosi anche l’importante riconoscimento di migliore giocatrice della Coppa Puglia. Lo scorso anno è stata uno dei punti di forza della Pallavolo Spongano con cui ha disputato la finale play off per la promozione in B2 e la finale di Coppa Puglia.
  
«Quando mi hanno proposto questo progetto – ha dichiarato Serena Grassi Pirrone – non ci ho messo molto a capire che fosse la scelta giusta perché si sposa bene con la mia voglia di crescere e migliorare come atleta. Per questo voglio ringraziare la società che si è molto impegnata per farmi ottenere il nullaosta e permettermi di farne parte.  La presenza del mister Enrico Quarta è una sicurezza sia per il mio percorso che per quello di tutta squadra e sono sicura che potremmo fare molto bene. Da parte mia sarò felice di entrare in campo dimostrando tutta la mia grinta e la passione per questo sport, motivi fondamentali che mi hanno spinta a perseverare sempre per migliorarmi e continuare a giocare».
  
La prossima settimana, in vista dell’inizio della preparazione, sarà annunciato ufficialmente l’organico per la prossima stagione 2017/2018.




Autore: Massimo Alligri

0 commenti inseriti
Hai gradito l'articolo? Commentalo! |